Home    /    News & Media    /    Una tavola rotonda sul mercato dell’energia con i reseller

Una tavola rotonda sul mercato dell’energia con i reseller

news 24 Novembre 2021

Una tavola rotonda sul mercato dell’energia con i reseller

eVISO ha organizzato, nella giornata di ieri, una tavola rotonda con i suoi Reseller. Obiettivo dell’incontro, che si è svolto nella cornice del quattrocentesco ex convento di San Giovanni Saluzzo, era analizzare i temi che in questi ultimi mesi hanno cambiato lo scenario dei mercati energetici, approfondendo il funzionamento del trading, i nuovi riferimenti normativi e il ruolo degli attori in gioco.

All’incontro hanno partecipato circa una ventina di operatori energetici Reseller provenienti da tutta Italia. In particolare, hanno preso la parola per eVISO l’ing. Carlo Cigna, per parlare degli scenari dei mercati energetici e Federica Berardi, che ha illustrato le dinamiche dei flussi di cassa. A seguire Davide Ferrero di Phi Consulting Firm ha parlato di capitalizzazione del marchio e nel pomeriggio Claudio Zocca di CNC – Neos che ha approfondito il tema delle Tariffe regolate e del Capacity market.

Per eVISO erano presenti all’evento anche l’amministratore delegato Gianfranco Sorasio, il direttore commerciale Sergio Amorini e il consigliere del CDA Mauro Bellino Roci, oltre a Lucia Fracassi, membro consultivo del CDA eVISO e Andrea BrignoneBusiness Developer Manager per il settore Reseller.

Gianfranco Sorasio ha commentato: “eVISO si confronta quotidianamente in questo scenario competitivo con l’obiettivo di accelerare la crescita, utilizzando la tecnologia e l’Intelligenza Artificiale. Ci è sembrato doveroso creare un momento di scambio con alcuni dei principali Reseller nazionali con cui collaboriamo, con l’obiettivo di creare valore per l’intera filiera”.

Andrea Brignone ha aggiunto: “È stata una giornata di lavoro molto proficua, in cui gli operatori presenti hanno interagito e portato avanti interessanti riflessioni. Capire alcune dinamiche dei mercati e riflettere insieme sulle risposte più adeguate da dare, con la visione di un’unica linea di azione tra i diversi partner, è una modalità innovativa che consideriamo vincente sia nel breve che nel lungo termine per tutta la filiera energetica.”

Condividi su