eVISO partecipa alla 6th Annual Polytems Hir

Home    /    Investor Relations    /    Comunicati stampa    /    eVISO partecipa alla 6th Annual Polytems Hir

25 Gennaio 2022

eVISO partecipa alla 6th Annual Polytems Hir

Il management di eVISO sarà presente al 6th Annual Polytems Hir Italian Day in Frankfurt, organizzato da Alantra martedì 25 gennaio


Saluzzo (CN), 25 gennaio 2022 – eVISO S.p.A. (EVS.MI), società che ha sviluppato una piattaforma di intelligenza artificiale che crea valore nel mercato delle commodities fisiche con consegna reale, caratterizzate da una data di consegna certa ed inderogabile (“eVISO” o la “Società”), comunica che parteciperà alla 6th Annual Polytems Hir Italian Day in Frankfurt, organizzato da Alantra martedì 25 gennaio.

Alle videoconferenze sarà presente il management di eVISO che illustrerà i risultati conseguiti al 30 giugno 2021, con ricavi di vendita pari a € 76,7 milioni, in crescita del 57,9% rispetto all’anno scorso. La presenza di eVISO all’Italian Day in Frankfurt sarà anche l’occasione per raccontare le prospettive future di espansione e diversificazione ad un parterre di investitori internazionali e tedeschi presenti all’evento. Il gruppo di Saluzzo, infatti, dopo il comparto dell’energia sta allargando i suoi interessi nel settore del gas e delle mele applicando la sua expertise nella gestione dei big data.

Gianfranco Sorasio, Amministratore Delegato di eVISO, ha così commentato: “La partecipazione a 6th Annual Polytems rappresenta l’opportunità di raccontare gli obiettivi raggiunti e illustrare le strategie dei prossimi mesi. Da una recente analisi dei nostri azionisti sono emersi due caratteristiche importanti: da un lato il carattere internazionale considerando che sono 14 i Paesi di provenienza di cui due extra Europa, USA e Tunisia. Dall’altro lato la considerevole quota degli investitori privati dall’inizio della quotazione, avvenuta il 30 dicembre 2021, pari al 57% del flottante. Questo significa che l’Artificial Intelligence è sempre più oggetto di attenzione da parte degli investitori retail e noi”.

LEGGI IL COMUNICATO

Condividi su