Home    /    News & Media    /    MF DOWJONES – Intervista a Gianfranco Sorasio di Paola Longo

MF DOWJONES – Intervista a Gianfranco Sorasio di Paola Longo

Il modello di business di eVISO è "competitivo, veloce e scalabile" e l'azienda è pronta a cogliere le opportunità di crescita che il contesto potrà offrire.

news 25 May 2022

MF DOWJONES – Intervista a Gianfranco Sorasio di Paola Longo

Per gentile concessione dell’editore, riportiamo l’estratto dell’intervista di Paola Longo a Gianfranco Sorasio, realizzata per MF DOWJONES NEWS

Dowjones MILANO (MF-DJ) – Il modello di business di eVISO è “competitivo, veloce e scalabile” e l’azienda è pronta a cogliere le opportunità di crescita che il contesto potrà offrire.

È quanto ha sottolineato a MF-Dowjones Gianfranco Sorasio, amministratore delegato della società digitale, quotata sull’Egm, con un’infrastruttura di intelligenza artificiale proprietaria che crea valore per i consumatori e produttori ricorrenti di materie prime. “Dai numeri si evince che il modello di business di eVISO è competitivo, veloce e scalabile. Oggi l’utilizzo dell’Intelligenza Artificiale sul segmento materie prime è ancora un terreno vergine da esplorare e il contesto rialzista sui prezzi delle materie prime in cui l’economia nazionale e internazionale sta navigando favorisce il nostro posizionamento di valore; pertanto, oggi siamo pronti più che mai nel raccogliere le opportunità di crescita che il contesto economico saprà offrire”, ha spiegato l’AD.

“La piattaforma digitale da noi utilizzata”, ha evidenziato Sorasio, “ha dimostrato che siamo in grado di assorbire i numerosi ‘Cigni neri’ che negli ultimi anni si sono presentati. La piattaforma è stata in grado di reagire alla negatività dell’innalzamento del canone energia e ha saputo trasformare la negatività in positività offrendo ai clienti uno strumento in grado di prevedere i picchi dei prezzi. La capacità che hanno i nostri strumenti di gestire i dati va oltre quelle cognitive umane e consente di elaborare e prendere decisioni efficaci e adeguate e si è dimostrata molto solida”.

Il modello di business, spiega Sorasio, “si applica al mondo delle commodity quando sono presenti tre caratteristiche fondamentali: un mercato superiore ai 100 miliardi di euro, enormi quantità di dati elaborabili solo dalle macchine e una forte fluttuazione del prezzo”.

In tal caso, eVISO può offrire i suoi servizi, che si possono sintetizzare in tre azioni: predizione (su prezzi, volumi), esecuzione di operazioni digitali e Data Driven Pricing, ovvero la capacità di monetizzare il valore creato dalle due attività precedenti personalizzando in massa i prezzi con il fine di aumentare i profitti posizionando le offerte nella finestra di prezzo più opportuna.

L’energia elettrica è la materia prima a cui è stata applicata per prima la tecnologia nel 2013, grazie alla presenza pervasiva dei contatori digitali, installati per legge in più di 36 milioni di case e aziende in Italia. Nel 2019 eVISO ha iniziato a vendere i servizi AI non solo a clienti diretti, ma anche ad altri operatori del settore elettrico: “in Italia ci sono 800 operatori di energia elettrica, noi forniamo la piattaforma a oltre 60 operatori. In sostanza la forza di eVISO sta nella capacità di produrre oltre 30 milioni di previsioni al giorno in base alle quali correggere e modificare le proprie offerte sui mercati per gestire al meglio le oscillazioni di prezzo delle materie prime, offrendo ai clienti il pieno controllo dei consumi e la possibilità di prevedere l’andamento dei costi futuri, garantendo agli stakeholder crescita, stabilità e solidità”, ha evidenziato Sorasio.

Un altro mercato a cui eVISO ha rivolto la sua attenzione è quello delle mele, creando un portale dove poter acquistare o vendere il prodotto.

Il terzo mercato servito da eVISO è quello del gas.

pl

Share on